Bando di concorso biennale: “Premio Comandante Paolo Farinetti”

Bando di concorso biennale: “Premio Comandante Paolo Farinetti”

Personaggi, fatti, avvenimenti della Resistenza nelle Langhe e nel Piemonte

Scadenza 28 febbraio 2015

 

Per mantenere vivi gli ideali della Resistenza e onorare la memoria del comandate Paolo Farinetti, la Città di Alba, la sezione albese dell’ANPI e l’Associazione Colle della Resistenza, con il pieno sostegno dell’Istituto Storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo, hanno bandito ilconcorso biennale “Premio Comandante Farinetti” per opere edite ed inedite sul tema: “Personaggi, fatti, avvenimenti della Resistenza nelle Langhe e nel Piemonte”.

Il concorso si suddivide in due sezioni:

–        Saggi critici, ricerche storiche, tesi di laurea magistrale; opere teatrali e cinematografiche, sceneggiature in progetto di realizzazione cinematografica o teatrale, documentari e lavori realizzati su nuovi supporti (solo a titolo di esempio: siti web, opere multimediali, ecc.).

–        Lavori delle scuole medie inferiori e superiori del territorio della provincia di Cuneo.

Le opere che concorrono alla prima sezione e che abbiano già avuto una pubblicazione a stampa devono essere state edite nei limiti di tempo del periodo 1 gennaio 2013 – 31 dicembre 2014.

Le opere teatrali e cinematografiche che concorrono alla seconda sezione e che siano già state rappresentate devono avere avuto la loro messa in scena nei limiti di tempo del periodo 1 gennaio 2013 – 31 dicembre 2014. Le sceneggiature inedite dovranno contenere un progetto di realizzazione con indicazioni precise relative a tempi, luoghi e modalità. Lo stesso dicasi per opere realizzate usando nuove tecnologie.

Gli elaborati delle scuole medie inferiori e superiori che concorrono alla seconda sezione dovranno essere stati realizzati nel corso degli anni scolastici 2014-2015.

Le opere in concorso dovranno pervenire via mail in formato digitale e cartaceo in triplice copia, alla segreteria dell’ANPI, sezione di Alba, presso il Centro Studi “Beppe Fenoglio”, piazza Rossetti 2,info@centrostudibeppefenoglio.itentro il 28 febbraio 2015.

Le opere edite dovranno essere nella versione del testo pubblicato (volume o rivista), le opere cinematografiche su DVD, le opere teatrali in forma cartacea o su DVD, le opere inedite in forma cartacea o su CD, le opere multimediali e/o web su cd o dvd; gli elaborati scolastici in forma cartacea o su CD/DVD.

Le opere dovranno essere inviate in un pacco ordinario, con l’indicazione del mittente, contenente anche all’interno il nome dell’autore, l’indirizzo (possibilmente anche quello mail), un recapito telefonico, e la dichiarazione di disponibilità ad essere presente alla eventuale premiazione; sul pacco contenente gli elaborati dovrà essere posta la dicitura: “Premio Comandante Paolo Farinetti”.

La giuria, presieduta dal prof. Marco Revelli, è costituita da un membro designato dalla famiglia Farinetti e da altri tre membri indicati dal Sindaco della Città di Alba d’intesa con l’ANPI sezione di Alba, l’associazione Colle della Resistenza e l’Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Cuneo. I nomi dei componenti saranno resi noti al momento della premiazione.

La giuria, a suo insindacabile giudizio, sceglierà, per ogni sezione, l’opera vincitrice, a cui saranno attribuiti i seguenti premi:

–        Saggi critici, ricerche storiche, tesi di laurea magistrale; opere teatrali e cinematografiche, sceneggiature in progetto di realizzazione cinematografica e teatrale, documentari e lavori realizzati su nuovi supporti euro 4.000,00 (quattromila/00)

–        Lavori delle scuole medie inferiori e superiori del territorio della provincia di Cuneo euro 1.000,00 (mille/00).

La giuria, qualora non ravvisasse in qualche sezione nessuna opera meritevole del premio, potrà individuare due o più opere meritevoli di menzione, e suddividere fra di esse, a suo insindacabile giudizio, in modo paritario o a scalare, l’intero ammontare del premio previsto per tale sezione o solo parte di esso.

Il premio si riserva la facoltà, qualora la vincitrice fosse un’opera letteraria (saggio critico, ricerca storica, tesi di laurea magistrale) inedita, di favorirne la pubblicazione; oppure, se fosse un’opera teatrale, di favorirne la messa in scena.

Tutte le opere presentate in concorso entreranno a far parte della Biblioteca della Resistenza presso il Centro studi “Beppe Fenoglio” di Alba.

La premiazione avverrà, con una particolare cerimonia, nella ricorrenza del 25 aprile 2015 dando ampio spazio all’opera vincitrice.

Poiché il concorso è biennale, la Famiglia Farinetti, d’intesa con la Città di Alba, la sezione albese dell’ANPI, l’Associazione Colle della Resistenza e l’Istituto Storico della Resistenza e della Società contemporanea della Provincia di Cuneo, si impegna a finanziare, negli anni pari, una ricerca storica sulla Resistenza del territorio di Alba, Langhe e Roero effettuata in modo che la sintesi di tale ricerca venga presentata nella cerimonia di ricorrenza del 25 aprile e costituisca un testo base da pubblicare nella collana “Premio Paolo Farinetti” per una più articolata storia della Resistenza albese.

Per info:

Comune di Alba – Maggi Gianfranco

g.maggi@comune.alba.cn.it

Centro Studi “Beppe Fenoglio” e ANPI, sezione di Alba

info@centrostudibeppefenoglio.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *