Alba rinnova l’iscrizione al circuito “Comuni fioriti”

Alba rinnova l’iscrizione al circuito “Comuni fioriti”

La città di Alba partecipa a “Comuni fioriti”. A fine agosto la commissione del concorso ha visitato la città e valutato la qualità del verde urbano.
I commissari, esperti del settore, ed il capogruppo di Cuneo dell’Asproflor, Franco Colombano, hanno incontrato il Sindaco Maurizio Marello, l’Assessore all’Ambiente Massimo Scavino, l’Assessore ai Lavori pubblici Alberto Gatto ed il personale dell’ufficio tecnico per parlare della gestione del verde urbano. Successivamente hanno visitato le aree fiorite cittadine.
All’incontro erano presenti anche gli insegnanti della scuola Umberto I di Grinzane Cavour, con la quale il Comune di Alba ha recentemente intrapreso un percorso didattico che prevede lezioni operative tenute di concerto con il personale comunale su metodi di gestione del verde pubblico. Inoltre la scuola, con la manodopera degli studenti, provvederà a mantenere la aiuole fiorite di piazza Cristo Re facendo le manutenzioni necessarie e proponendo progetti migliorativi.
Ad abbellire con fiori e piante gli spazi visibili da fronte pubblico sono invitati tutti i cittadini, le scuole, le associazioni, gli enti, le attività commerciali.

L’assessore Alberto Gatto commenta: “Il cartello Comuni fioriti all’entrata della città dimostra l’impegno speso per la cura dell’ambiente e dell’arredo urbano. Vogliamo consegnare ai cittadini ed ai turisti una città ordinata e gradevole ed i successi ottenuti a questo concorso ci hanno sempre gratificato e stimolato a continuare su questa linea.”.

“La cura verde pubblico parte dalla ricerca delle specie, meglio se autoctone, che si integrano più facilmente negli spazi urbani. Pensiamo alla rotonda coltivata a vigna e a quella con l’albero di pera Madernassa, o ai roseti che fioriscono generosi – dice l’Assessore Massimo Scavino – Il lavoro del Comune e dei professionisti del settore dà il buon esempio e coinvolge in modo virale tutti i cittadini nella tutela e nella cura dell’ambiente”.

La prima partecipazione al concorso risale al 2005. In quell’anno Alba vinse il primo premio tra i comuni sopra i 20 mila abitanti.
Nel 2006 Alba conseguì il terzo posto al concorso europeo Entente Florale e ricevette la targa a ricordo della competizione che oggi è esposta nel palazzo comunale.

Il concorso “Comuni fioriti” è organizzato dall’Asproflor in collaborazione con l’ATL Distretto Turistico dei Laghi. Questa iniziativa di marketing turistico – ambientale è adottata con successo ormai da decenni da molti paesi: sono oggi infatti circa 25.000 le città e i villaggi che partecipano in Europa a concorsi di fioritura, con importanti ricadute sulla qualità della vita e sull’immagine turistica (e conseguentemente sull’economia). Con risorse limitate i concorsi hanno promosso tra le amministrazioni comunali e i cittadini un sano spirito di concorrenza e di emulazione che ha trasformato intere regioni e paesi in veri e propri giardini fioriti, sorridenti e accoglienti. A livello europeo il concorso Entente Florale mette poi in competizione i comuni più fioriti di 11 paesi: a questa iniziativa ha aderito nel 2006 anche l’Italia con l’Asproflor, e nelle successive edizioni sono numerose le medaglie d’oro, argento e bronzo vinte dai Comuni italiani.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *