Nuova segreteria provinciale del Partito Democratico

Costituiti anche quattro gruppi di lavoro su “Acqua”, “Rifiuti”, “Montagna” e “Piccoli comuni”

Lunedì, 6 novembre si è tenuta a Cuneo la prima riunione della segreteria provinciale del Partito Democratico, guidata dal nuovo segretario Flavio Manavella. “Sostenuto dall’ampio mandato di un’assemblea congressuale di oltre 100 componenti che lo ha eletto all’unanimità – recita un comunicato del partito – Flavio Manavella si è dato come priorità quella di costruire una squadra, selezionata sulla base delle competenze, andando a coprire in modo efficace le questioni cruciali per lo sviluppo sociale ed economico del territorio”.

 Flavio Manavella si avvarrà del supporto di due vicesegretari, la bovesana Maria Peano, componente della segreteria regionale e Andrea Alfieri che si occuperà della comunicazione. Presidente dell’assemblea provinciale è l’albese Claudio Tibaldi, amministratore della giunta Marello. Le donne e gli uomini che compongo l’organo direttivo del Partito Democratico sono stati scelti in modo da dare adeguata rappresentanza alle principali aree geografiche della provincia. Per il Saluzzese è stato indicato Gianluca Arnolfo, Claudio Giordano per Dronero e la valle Maira, mentre per la Valle Stura Marco Giraudo di Caraglio. A rappresentare Cuneo, sarà Flavio Martino. Per la pianura saranno impegnati Gianpaolo Maggiore di Savigliano, Davide Sannazzaro, Sindaco di Cavallermaggiore e Rosita Serra, presidente del consiglio comunale di Fossano. A Stefano Tarolli, già candidato Sindaco di Mondovì, spetterà l’onere di rappresentare l’area della provincia che guarda verso la Liguria. Simone Priola siederà in segreteria come invitato permanente, in rappresentanza dei Giovani Democratici.

“Ho inteso creare una squadra forte e competente – ha dichiarato il segretario provinciale Manavella – per mettere in condizione il Partito Democratico di dare un contributo di idee e di progettualità che possano avere un impatto significativo per lo sviluppo della provincia di Cuneo”.

La prima riunione della segreteria ha visto la costituzione di quattro gruppi di lavoro, guidati da persone di lunga esperienza, su temi cruciali per il futuro del territorio. I gruppi dedicati ad “Acqua”, “Rifiuti”, “Montagna” e “Piccoli comuni” sono coordinati rispettivamente dall’ex segretario Emanuele Momo di Caro, da Claudio Cussa, ex sindaco di Savigliano, da Michele Odenato di Mondovì e da Marco De Bonis di Sommariva Bosco. Nella prossima assemblea verranno definite le altre deleghe e competenze della segreteria e verranno nominati tesoriere e garanti per completare da statuto l’organigramma provinciale.

(da La Stampa, edizione Cuneo)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *